Come leggere la busta paga

Come leggere la busta paga

Salve ragazzi, in questo articolo impareremo come si legge la busta paga in modo da non avere più dubbi a riguardo.

Cos’è la busta paga?

La busta paga è un documento che il datore di lavoro fornisce ad un lavoratore dipendente, relativo all’importo della retribuzione da questo percepita, per un determinato periodo di lavoro.

Inoltre la busta paga è uno dei documenti richiesti da banche e altri istituti finanziari quando si richiede un mutuo o un finanziamento. Anche per questo è importante che il lavoratore la conservi, assieme alla Certificazione Unica.

Cosa è riportato nella busta paga?

Nella busta paga vengono riportate tutte le principali informazioni riguardanti il rapporto di lavoro tra cui l’inquadramento contrattuale, la retribuzione contrattuale e individuale,  le trattenute, l’imposizione fiscale e previdenziale, le eventuali detrazioni e gli assegni per il nucleo familiare.

Ma come è composta la busta paga?

Suddivisione busta paga

La busta paga è composta principalmente in 3 parti chiamate Testata, Corpo e Piede.

Andiamole ora a vederle nel dettaglio.

Testata

La testata è composta fondamentalmente da 7 sezioni principali che vi vado di seguito ad elencare.

Testata busta paga
Testata busta paga
  1. Dati dell’azienda
  2. Mese di retribuzione
  3. Dati del dipendente
  4. Data di assunzione e anzianità
  5. Tipologia di contratto
  6. Qualifica e livello
  7. Elenco delle retribuzioni tra cui la paga base, la contingenza, gli scatti accumulati, l’EDR, eventuale superminimo ecc.

Corpo

Il corpo è invece composta da 8 sezioni principali. Andiamole a vederle.

Corpo busta paga
Corpo busta paga
  1. Ferie (giorni impiegati, ore operai)
  2. Permessi (Rol + Ex festività)
  3. Giorni ed ore lavorate
  4. Scatti di anzianità maturati
  5. Retribuzione mensile, giornaliera ed oraria
    1. Retrib. Mensile =  somma elenco retribuzioni
      (vedi dettaglio testata)
    2. Retrib. Giornaliera = Retribuzione mensile /  gg retribuiti (nel nostro caso 22 giorni)
    3. Retrib. Oraria = Retribuzione mensile / 173
  6. Elenco delle competenze e delle trattenute
  7. Importi delle Trattenute
  8. Importi delle Competenze

Piede

Infine Il piede è composta da 11 sezioni principali. Andiamole a vederle.

Piede busta paga
Piede busta paga
  1. Totale delle spettanze (somma degli importi delle competenze)
  2. Imponibile INPS e TFR (somma delle voci con * nella riga C del Corpo)
  3. Assegni familiari
  4. Aliquota INPS (9,19 o 9,49) + importo INPS dato dall’imponibile moltiplicato l’aliquota
  5. Total contributi dato dalla somma degli importi della sezione precedente
  6. Calcolo dell’IRPEF Lorda del mese corrente
  7. Detrazioni da lavoro dipendente, coniuge + figli
  8. Irpef Netta del mese corrente che è data dall’Irpef Lorda – Detrazioni
  9. Riferimento totale Irpef anno corrente che sarò possibile calcolare solo alla fine dell’anno
  10. Calcolo netto in busta dato dal Totale competenze (somma delle competenze del corpo) – Totale trattenute (ovvero la somma delle trattenute del corpo + Totale contributi + Irpef netta) ed applicando gli arrotondamenti precedenti ed attuali.
  11. Netto in busta paga, ovvero, quelle che effettivamente riceviamo.

Questo è tutto quello che serve per leggere una busta paga.

Probabilmente la busta paga che ho utilizzato per l’articolo non è la stessa che ricevete voi, ma fondamentalmente, a parte alcuni casi, è formata dalle sezioni che ho indicato.

Spero di avervi fatto cosa gradita.

Hits: 4