Fondo pensione, quale comparto scegliere

Comparti fondo pensione
Comparti fondo pensione

Se sei capitato in questo articolo probabilmente hai fatto la giusta scelta di aderire ad un fondo pensione ma probabilmente non hai idea di quale comparto scegliere.

Solitamente al momento dell’adesione ti vengono mostrati un certo numero di comparti in cui investire e se non sei adeguatamente informato è ovvio che hai difficoltà di scelta.

Comparti fondo pensione

Con questo articolo voglio metterti a conoscenza delle diverse tipologie di comparto, con relativi orizzonti temporali e composizione dei portafogli.

È bene premettere che quando investiamo in un fondo pensione uno dei primi elementi che dobbiamo valutare è l’orizzonte temporale dell’investimento prima di poter accedere alla nostra pensione e quindi alla nostra pensione integrativa.

Un altro elemento fondamentale è la nostra propensione al rischio poiché a seconda della tipologia di comparto vengono acquistati strumenti finanziari diversi e con percentuali in portafoglio diverse come ad esempio obbligazioni ed azioni.

Definito ciò andiamo ora a vedere quali sono i vari comparti che solitamente ci vengono proposti.

Tipologie di comparti

Solitamente ci vengono proposti 4 tipi di comparto che sono i seguenti:

  • Comparto prudente (meno di 5 anni)
  • Comparto bilanciato (da 5 a 10 anni)
  • Comparto dinamico (da 10 a 15 anni)
  • Comparto azionario (oltre i 15 anni)
  • Comparto garantito (da 0 a 10 anni)

Poiché però a seconda delle compagnie con cui stipuliamo il contratto ci sono nomi ed orizzonti temporali diversi

Comparto prudente

La gestione mira a perseguire una crescita moderata del capitale, mediante l’investimento in strumenti finanziari, ed è adatta ad aderenti prossimi al pensionamento o che prediligono investimenti prudenti.

Orizzonte temporale: fino a 5 anni (breve)

Composizione portafoglio: da 0% al 15% di azioni – da 85% al 100% di obbligazioni

Comparto bilanciato

La gestione mira a perseguire una crescita moderata del capitale, mediante l’investimento in strumenti finanziari, ed è adatta ad aderenti non prossimi al pensionamento o comunque disposti ad accettare una componente di rischio al fine di cogliere opportunità di rendimenti più elevati.

Orizzonte temporale: tra 5 e 10 anni (medio)

Composizione portafoglio: da 33% al 35% di azioni – da 65% al 67% di obbligazioni

Comparto dinamico

La gestione mira alla crescita del capitale ed è adatta ad aderenti che hanno un periodo lavorativo medio lungo prima del pensionamento e sono disposti ad accettare una elevata esposizione al rischio al fine di cogliere opportunità di rendimenti più elevati.

Orizzonte temporale: tra 10 e 15 anni (medio lungo)

Composizione portafoglio: 50% azioni – 50% obbligazioni

Comparto azionario

La gestione è finalizzata alla rivalutazione del capitale investito mediante l’investimento in strumenti finanziari ed è adatta ad aderenti che hanno un lungo periodo lavorativo prima del pensionamento e sono disposti ad accettare una elevata esposizione al rischio al fine di cogliere opportunità di rendimenti più elevati.

Orizzonte temporale: oltre i 15 anni (lungo)

Composizione portafoglio: da 83% all’87% di azioni – da 13% al 17% di obbligazioni

Comparto garantito

La gestione è volta a realizzare con elevata probabilità rendimenti che siano almeno pari a quelli del TFR, in un orizzonte temporale pluriennale. La presenza di una garanzia di risultato consente di soddisfare le esigenze di un aderente con una bassa propensione al rischio o ormai prossimo alla pensione.

Orizzonte temporale: da 0 e 10 anni

Composizione portafoglio: 7% azioni – 93% obbligazioni

Nota bene, Quanto sopra esposto non rispecchia al 100% quello che offrono le varie banche o assicurazioni, ma sono solo un estratto dei vari fondi pensione che possiamo trovare.

Ad esempi Potresti trovare fondi pensione con comparti diversi nel nome, nella composizione del portafoglio e nell’orizzonte temporale.

Ritengo però che quanto esposto da una corretta evidenza dell’offerta attuale.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e ti sia stato utile per la tua scelta previdenziale.

Hits: 15