Cos’è e come si calcola l’IRPEF

Cos'è l'Irpef

Salve ragazzi, oggi vi parlerò di cos’è e come calcolare l’IRPEF, in maniera facile e veloce.

Prim adi proseguire, di seguito ti allego il video dello stesso nel caso tu non abbia voglia di leggerlo. Se invece vuoi leggerti l’articolo lascia perdere il video sottostante.

L’IRPEF è un’imposta diretta, personale e progressiva

  • Si definisce diretta perché è l’imposta che colpisce il reddito
    (Invece le imposte che colpiscono i beni si definiscono imposte indirette)
  • È personale essendo dovuta da tutti i soggetti che sono residenti in Italia e che producono reddito
  • È progressiva perché l’aliquota aumenta all’aumentare del reddito

Redditi su cui si applica l’IRPEF

Il reddito è il presupposto fondamentale per applicare il meccanismo dell’IRPEF. Esso però, deve essere prodotto da una delle seguenti categorie:

  • Redditi da lavoro dipendente: sono i redditi che derivano da rapporti aventi per oggetto la prestazione di lavoro con qualsiasi qualifica, alle dipendenze e sotto la direzione di altri
  • Redditi da capitale: sono i redditi che derivano dalle rendite finanziarie e dai dividendi da partecipazione
  • Redditi d’impresa: sono i redditi che derivano dall’esercizio di imprese commerciali
  • Redditi da lavoro autonomo: sono i redditi derivanti da attività lavorative diverse da quelli da lavoro dipendente e d’impresa
  • Redditi fondiari: sono i redditi che derivano dai fabbricati e dai terreni (come ad esempio l’affitto)
  • Redditi diversi: sono tutti quei redditi che non rientrano nelle categorie di reddito indicate in precedenza

Azzeramenti e sconti sulle imposte

Ci sono rarissimi casi in cui l’IRPEF non si applica, come nel caso dei pensionati con un reddito complessivo inferiore agli 8.000 euro ed un’età maggiore dei 75 anni o lavoratori dipendenti con un reddito complessivo inferiore agli 8174 euro annui.

Inoltre l’azzeramento dell’IRPEF porta con sé quello delle relative addizionali regionale e comunale.

Definito ciò bisogna fare un ulteriore precisazione prima di analizzare il meccanismo dell’imposta. Il fisco, consente di ottenere “sconti” sulle imposte ai contribuenti.

Tali “sconti” vengono divisi in due diverse categorie: deduzioni e detrazioni fiscali

  • Deduzioni: prima di calcolare un’imposta da pagare, gli oneri” deducibili” possono essere sottratti dal reddito, diminuendo cosi la base imponibile su cui l’imposta viene calcolata
  • Detrazioni fiscali: dalle imposte da pagare possono essere direttamente sottratti gli oneri “detraibili” diminuendo cosi l’importo delle imposte stesse

Aliquote IRPEF

Le aliquote IRPEF vengono divise in cinque scaglioni da applicare al reddito imponibile e sono le seguenti:

  • Aliquota 23% – si applica ai contribuenti con reddito compreso tra 0 e 15.000 euro
  • Aliquota 27% – si applica ai contribuenti con reddito compreso tra 15.001 e 28.000 euro
  • Aliquota 38% – si applica ai contribuenti con reddito compreso tra 28.001 e 55.000 euro
  • Aliquota 41% – si applica ai contribuenti con reddito compreso tra 55.001 e 75.000 euro
  • Aliquota 43% – si applica ai contribuenti con un reddito superiore a 75.000 euro

Ricordiamo che aliquote Irpef a partire dalla 2° scaglione in poi si applicano alla parte eccedente a quanto previsto dall’aliquota Irpef precedente.

Facciamo un esempio: se il reddito imponibile annuo è pari a 27.000 euro, quindi rientrante nel 2° scaglione di reddito, l’importo dell’Irpef lorda sarà dato dalla somma di quanto segue:

  • Calcoliamo in primis il 23% sui primi 15000 euro à 15.000,00 euro * 23% = 3.450,00 euro
  • Poi sottraiamo dai 27000 euro i 15000 euro à 27 mila euro – 15 mila euro = 12 mila euro
  • Ora calcoliamo il 27% sull’eccedenza à 12.000,00 euro * 27% = 3.240,00 euro
  • Sommiamo ora i due valori ottenuti à 3.450,00 + 3.240,00

Totale Irpef: 6.690,00 euro

Come calcolare l’IRPEF

Per calcolare l’IRPEF dovuta è necessario seguire un’apposita procedura:

  1. Reddito complessivo – Oneri deducibili = Reddito Imponibile
  2. Reddito Imponibile x Aliquota IRPEF = IRPEF Lorda
  3. IRPEF lorda – Detrazioni d’imposta = IRPEF Netta

ATTENZIONE: i contribuenti con reddito fino a 8174 euro appartengono alla No TAX AREA e quindi non pagano l’IRPEF.

Spero che questo articolo sia stato di vostro gradimento.

Hits: 53